09 apr 2014

Salone del Mobile 2014: quando il design incontra la moda

Si sa, moda e design da sempre camminano a braccetto.
Un binomio basato sulla capacità, innanzitutto, di coniugare perfettamente l'attenzione verso il quotidiano, la cura dell'estetica e il fiuto imprenditoriale.

Milano ha saputo tenere insieme, negli anni e con grande profitto, queste due anime: a partire dalla fine degli anni Settanta, la moda italiana e il design italiano sono stati uno dei marchi fondamentali del Made in Italy.

Con queste premesse è naturale aspettarsi che, in occasione della fiera di design più rinomata d'Europa e forse nel mondo, ovvero il Salone del Mobile di Milano, i grandi della moda non stiano semplicemente a guardare, ma abbiano pensato ad alcune interessanti collaborazioni, come quelle che vi segnaliamo:

Richard Ginori e Missoni


















"Wonderland" è il nome della collaborazione tra la storica maison italiana di moda e la casa produttrice di porcellane. La collezione di piatti, chiaramento in "stile missoni" è inspirata al mondo della meraviglie di Carroll.



Max&Co e Pijama



















La linea di abbigliamento del gruppo MaxMara presenta in questi giorni una collezione esclusiva, con il brand Pijama, fatta di accessori multiuso come laptop, case e tablet rivestiti in tessuti e fantasie Max&Co.



Nike e Arthur Huang





















Non solo Italia: il brand sportivo americano per eccellenza, presenta, in collaborazione con il fondatore e proprietario della compagnia MINIWIZ Arthur Huang, la spettacolare Aero-Static-Dome; una struttura di design eco-sostenibile ispirata alle nuove scarpe Nike Flyknit e che riassume i tre principi del designer cinese: Reuse, Reduce & Recycle.


Natuzzi e Vogue Italia 





















Lo storico marchio produttore di arredi, presenta la nuova collezione letti, in partnership con Vogue Italia, per festeggiare i 50 anni della rivista.
La collezione s'intitola "Dress your house as you dress yourself": sintesi perfetta dell'incontro, storico e fortunato, tra moda e design.

Nessun commento:

Posta un commento